Il sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza utente, ti consigliamo di accettare l'uso per goderne appieno della navigazione.

cancel
LA VITAMINA C: PERCHE’ E’ IMPORTANTE E PERCHE’ CHI FA SPORT DOVREBBE ASSUMERLA

LA VITAMINA C: PERCHE’ E’ IMPORTANTE E PERCHE’ CHI FA SPORT DOVREBBE ASSUMERLA

Pubblicato il:   mag 12, 2020     Alimentazione     0Commenti

LA VITAMINA C: PERCHE’ E’ IMPORTANTE E PERCHE’ CHI FA SPORT DOVREBBE ASSUMERLA.

Come sappiamo la vita è alimentata continuamente dall’energia,energia che le cellule del nostro organismo ricavano dagli alimenti. Per poter lavorare infatti esse sfruttano principalmente i macronutrienti e i micronutrienti presenti negli alimenti che noi ingeriamo. Tra i macronutrienti troviamo i carboidrati,le proteine e i grassi. Le vitamine e i sali minerali invece fanno parte dei micronutrienti,chiamati così non perché meno importanti ma perché costituiscono la parte minore di ogni alimento. Le vitamine. Le vitamine sono delle sostanze organiche che l’organismo deve necessariamente assumere attraverso l’alimentazione perché di per sé non riesce a produrle. Queste piccole sostanze sono fondamentali per la vita umana in quando svolgono numerosi compiti nel nostro organismo. Concentriamoci ora sulla rinominata vitamina C. La vitamina C,chiamata anche acido ascorbico è una vitamina di fondamentale importanza in quanto svolge numerose funzioni:

 Agisce come potente antiossidante: nello specifico permette di eliminare i radicali liberi,delle sostanze tossiche per il nostro organismo e che derivano dagli agenti aggressivi come le sostanze inquinanti e che oltre a danneggiare il nostro organismo,facilitano l’invecchiamento cellulare

 Svolge un ruolo importante nella barriera del sistema immunitario,azione che migliora ancora di più durante e dopo l’attività fisica. Per questo le persone che fanno sport e che assumono una quantità adeguata di vitamina C, incrementano le loro reazioni immunitarie.

 Permette di immagazzinare il ferro assunto attraverso la dieta,soprattutto a livello intestinale.

 Aiuta a prevenire l’insorgenza di tumori,soprattutto allo stomaco inibendo la sintesi delle sostanze cancerogene.

Ricordiamo che nel nostro organismo non esistono riserve di vitamina C e per questo dovremmo assumerla ogni giorno. Una carenza di vitamina C può causare una patologia,lo scorbuto,chiamata così proprio perché causata dalla carenza di acido ascorbico. Si manifesta principalmente con anemia,disturbi digestivi,emorragie, sanguinamenti gengivali fino ad arrivare alla perdita dei denti. Normalmente il fabbisogno giornaliero di vitamina C si aggira attorno ai 90mg per uomo e 70mg per la donna,ma basta anche una quantità minima di 10mg al giorno per prevenire le manifestazioni dello scorbuto. Dove è contenuta la vitamina C? La vitamina C è contenuta principalmente nella verdura e nella frutta. Essendo però una vitamina sensibile al calore,questi alimenti dovrebbero essere mangiati freschi e crudi o comunque poco cotti per poter beneficiare degli effetti di essa. Perché la vitamina C è utile negli sportivi? Come abbiamo già detto,questa vitamina permette di contrastare la formazione dei radicali liberi e quindi di aiutare l’organismo contro stress ossidativo. Nelle persone che fanno un’attività sportiva intensa ,lo sforzo provoca proprio la formazione dei radicali liberi dell’ossigeno e di citochine infiammatorie che inducono un danneggiamento a livello del muscolo. E’ proprio questo il motivo per cui chi fa sport dovrebbe assumere un’adeguata quantità di vitamina,che di per sé sarebbe impossibile ottenere solo attraverso l’alimentazione e per questo dovrebbe essere integrata attraverso una giusta supplementazione.

Possiamo capire quindi come un vero sportivo,dovrebbe avere un apporto giornaliero maggiore di chi non pratica sport (60/90mg). Nonostante questo è importante sapere che non bisogna eccedere con questa vitamina in quanto una dose eccessiva provocherebbe disturbi come cefalea,nausea vomito e diarrea.

Rispondi